Apollo e Dafne

Articolazione degli uffici


Archivio storico Amministrazione Trasparente fino al 30/06/2022

Articolazione degli uffici

SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PNRR

Dirigente: LA ROCCA LUIGI

La Soprintendenza speciale per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è un ufficio di livello dirigenziale generale straordinario del Ministero della Cultura istituito ai sensi dell’art. 29 del Decreto Legge 31.05.2021, n. 77 coordinato con la Legge 29 luglio 2021 n. 108 “Governance del Piano nazionale di rilancio e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure” (DL Governance PNRR e Semplificazioni – G.U. 31.05.2021, n. 129).

L’art. 29 Titolo I Transizione ecologica e velocizzazione del procedimento ambientale e paesaggistico del Decreto Legge 31.05.2021, n. 77 prevede che:
Al fine di assicurare la più efficace e tempestiva attuazione degli interventi del PNRR, presso il Ministero della cultura è istituita la Soprintendenza speciale per il PNRR, ufficio di livello dirigenziale generale straordinario operativo fino al 31 dicembre 2026.

Il DPCM 2 dicembre 2019 n. 169, così come modificato dal DPCM 24 giugno 2021, n. 123 (Modifiche al DPCM 2 dicembre 2019, n. 169 – in vigore dal 30/09/2021) prevede che fino al 31 dicembre 2026 operino presso il Ministero della Cultura, quali uffici di livello dirigenziale generale straordinari per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, di seguito PNRR:
– l’Unita’ di missione per l’attuazione del PNRR;
– la Soprintendenza speciale per il PNRR, istituita ai sensi dell’articolo 29 del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77
(art. 1 comma 1 lettera d) del DPCM 24 giugno 2021, n. 123).

La Soprintendenza speciale per il PNRR svolge le funzioni di tutela dei beni culturali e paesaggistici nei casi in cui tali beni siano interessati dagli interventi previsti dal PNRR sottoposti a VIA in sede statale oppure rientrino nella competenza territoriale di almeno due uffici periferici del Ministero.
La Soprintendenza speciale opera anche avvalendosi, per l’attività istruttoria, delle Soprintendenze archeologia, belle arti e paesaggio. In caso di necessità e per assicurare la tempestiva attuazione del PNRR, la Soprintendenza speciale può esercitare, con riguardo a ulteriori interventi strategici del PNRR, i poteri di avocazione e sostituzione nei confronti delle Soprintendenze archeologia, belle arti e paesaggio.
Le funzioni di direttore della Soprintendenza speciale sono svolte dal direttore della Direzione generale archeologia, belle arti e paesaggio del Ministero, al quale spetta la retribuzione prevista dalla contrattazione collettiva nazionale per gli incarichi dirigenziali ad interim.
Presso la Soprintendenza speciale è costituita una segreteria tecnica di cui all’articolo 29, comma 4, del Decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77.
La Soprintendenza speciale per  il  PNRR  non  costituisce centro di responsabilita’ amministrativa.
(art. 26 ter del DPCM 169.2019 così come modificato dal DPCM 24 giugno 2021 n. 123, Capo IV-bis)

Il Segretariato Generale coordina le iniziative e le  attivita’  connesse  all’attuazione  del PNRR, per la parte di competenza  del  Ministero,  anche  avvalendosi dell’Unita’ di missione di cui all’articolo 26-bis del DPCM 169.2019.
(art. 1 comma 1 lettera d) del DPCM 24 giugno 2021 n. 123)

Unita’ di missione per l’attuazione del PNRR.
Fino al 31 dicembre 2026, presso il  Segretariato  Generale  opera l’Unita’ di missione per l’attuazione del PNRR, ufficio dirigenziale di livello generale straordinario che, nel  rispetto  degli  indirizzi  e  delle  direttive  del  Segretario Generale,  ai  sensi  dell’articolo  13,  comma  2,  lettera  f-bis), assicura il coordinamento e l’attuazione, anche in collaborazione con le altre amministrazioni competenti, degli interventi e dei  progetti del  PNRR  attribuiti  alla   responsabilita’   del   Ministero.   In particolare,  l’Unita’ di missione  provvede  al  coordinamento  delle relative  attivita’  di  gestione,  nonche’  al  loro monitoraggio, rendicontazione e controllo.
L’Unita’ di missione svolge altresi’ le funzioni  relative al  coordinamento  della  fase  attuativa  del  PNRR  previste  dagli articoli 8 e 9 del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77.
Dipendono  funzionalmente  dall’Unita’  di  missione  gli uffici dirigenziali non generali del Segretariato Generale competenti per la programmazione, l’attuazione e il  monitoraggio  dei  progetti del PNRR, con riferimento allo svolgimento di tali attivita’.
L’attivazione dell’Unita’ di  missione  non  determina  la creazione di un nuovo centro di responsabilita’ amministrativa.(art. 26 bis del DPCM 169.2019 così come modificato dal DPCM 2 giugno 2021 n. 123, Capo IV-bis)

Contatti

Email: ss-pnrr@beniculturali.it
Telefono: +39 06-67234401

In questa struttura

Come raggiungerci

Indirizzo: Via di San Michele, 22 - 00153 Roma
Contenuto creato il 29-04-2022 aggiornato al 06-07-2022